Vai subito al Vino consigliato

Leggerai il resto con più calma dopo

Lo spezzatino al sugo con le patate è una ricetta tenera e gustosa adatta ai giorni freddi che ci accompagnano durante il lungo inverno.
L’accoppiata di carne di manzo e patate crea un piatto unico che riesce a soddisfare il palato anche dei più esigenti, infatti piace molto anche ai più piccoli.

Quale vino bere con lo spezzatino al sugo con le patate?

Con questo piatto ho voluto fare una scelta diversa, come sempre ti proporrò l’abbinamento che ritengo più adatto, ma voglio anche indicarti le tre migliori etichette che ne fanno risaltare il sapore.
Il vino che ho scelto è il Valpolicella Superiore DOC.

Il Valpolicella Superiore DOC

A base di uve autoctone corvina, corvinone e rondinella, il Valpolicella è un vino DOC della provincia di Verona, ben strutturato e di ottima persistenza, ottimo per accompagnare primi e secondi piatti di terra.

Il particolare territorio della Valpolicella offre un incantevole paesaggio, racchiuso tra le montagne delle Prealpi Orientali , la città di Verona e il fiume Adige.
I comuni compresi tra Fumane, Marano di Valpolicella, Negrar, San Pietro in Cariano e Sant’Ambrogio di Valpolicella fanno parte della zona di vinificazione Classica. La Sottozona Valpantena rappresenta una zona ancora più ristretta, tra Verona e i Monti Lissini.

Questa storica realtà vitivinicola da sempre è al centro della produzione di ottimi formaggi, olio, salumi, ciliegie e numerosi prodotti agricoli di assoluta eccellenza, così come i suoi vini, naturalmente, che comprendono il Valpolicella, nella versione Superiore e Ripasso, l’Amarone della Valpolicella e il Recioto.

Nella versione Superiore, il Valpolicella si caratterizza per maggiore solidità e complessità di aromi e sapori, grazie all’invecchiamento in legno (botte o barrique) per almeno 14 mesi. Il Ripasso prevede il contatto e la macerazione di una percentuale di Valpolicella con le vinacce fermentate da cui è stato precedentemente ottenuto il Recioto o l’Amarone, o il rigoverno con le uve appassite.

Il Valpolicella Superiore è il vino che ho scelto per accompagnare lo spezzatino al sugo con le patate, all’inizio però ti ho promesso che ti avrei indicato quali sono, secondo me, i tre migliori vini della Valpolicella per accompagnarlo. Eccoci arrivati al momento tanto atteso!

Cantina Bertani: Valpolicella Classico Superiore Ognisanti

La Cantina Bertani è una casa vinicola fondata nel 1857 da due fratelli: Giovan Battista e Gaetano Bertani a Quinto di Valpantena (Vr). La produzione si contraddistingue subito come un profondo intreccio di storia e innovazione.

Il marchio Bertani dispone di 200 ettari di vigneto nel veronese, raccolti attorno alle cantine storiche di Grezzana, sede centrale dove avvengono le operazioni di vinificazione, imbottigliamento e spedizione, e la Tenuta Novare al centro della Valpolicella Classica, dove nascono i famosi Amarone e Valpolicella Classico Superiore.

Per il nostro spezzatino con patate la scelta è ricaduta su Ognisanti della Cantina Bertani. Questo vino prende il nome da una chiesetta che sorge nel vigneto in cui vengono colte le uve per la sua produzione.

È particolare perché la vendemmia avviene un po’ più tardi rispetto al solito, ovvero durante la seconda metà di ottobre. La vinificazione si contraddistingue per lunghe fasi di macerazione e fermentazione a temperatura costante di 20°C. In seguito è sottoposto ad affinamento per 18 mesi all’interno di barriques di rovere francese e a un successivo affinamento in bottiglia per circa 6 mesi.

Tipologia: Rosso Doc | Uve: Corvina 80%, Rondinella 20% | Gr. 13,5%

Cantina Valpolicella Negrar: Valpolicella Classico Superiore Verjago Domini Veneti

La Cantina Valpolicella Negrar nasce come cantina sociale nel 1933 raccogliendo diversi soci della zona. Nel 1957 viene rifondata con 80 soci e cambia sede spostandosi nella zona di Negrar. Ad oggi oltre 230 famiglie coltivano nella Valpolicella Classica circa 700 ettari di vigneti.

La ricerca per integrare le tradizioni ai nuovi gusti dei consumatori ha da sempre portato la Cantina a sviluppare un intenso rapporto con istituzioni universitarie, e non, del territorio per essere sempre al passo con i tempi e cercare di anticipare il domani.

Della Cantina Valpolicella Negrar scelgo come abbinamento per lo spezzatino il Valpolicella Classico Superiore Verjago Domini Veneti. Questo vino deve il suo nome al termine Veriacus che nell’antichità indicava proprio la valle di Negrar.

La particolarità di questa etichetta sta nelle uve selezionate nei vigneti collinari, vendemmiate a mano e messe ad appassire per 40 giorni in fruttai. A questo periodo segue vinificazione e affinamento all’interno di enormi botti in rovere per un anno e, in fine, altri 3 mesi in bottiglia.

Tipologia: Rosso Doc | Uve: Corvina 40%, Rondinella 25%, Corvinone 15%, Croatina 15%, Oseleta 5% | Gr. 15%

Cantina Cavalchina: Valpolicella Superiore Morari

Con il nome di Cantina Cavalchina si indica la zona in cui sorge la struttura, antica residenza del conte Cavalchini, e l’Azienda Agricola Cavalchina nata agli inizi del secolo scorso. Di questa importante cantina fanno parte i vini dell’etichetta Torre d’Orti che produce il vino che ho selezionato per accompagnare lo spezzatino con patate: il Valpolicella Superiore Morari.

Per produrre questo vino le uve riposano in piccole casse all’interno di locali arieggiati in modo naturale.
Il processo di vinificazione e macerazione è molto lungo e articolato, a causa dell’elevata gradazione alcolica il vino viene subito inserito per l’affinamento in piccole botti di rovere per circa 12 mesi, durante i quali viene regolarmente movimentato.

Tipologia: Rosso Doc | Uve: Corvina e Corvinone 75%, Rondinella 15%, altri 10% | Gr. 16,5%

Ecco i tre migliori vini della Valpolicella per lo spezzatino con patate, tu cosa ne pensi?

Con lo spezzatino con le patate per questa volta ho scelto il Valpolicella Superiore DOC e ti ho indicato tre etichette da tenere presente per il tuo pasto.
Tu invece cosa bevi di solito con questo piatto? Scrivilo nei commenti, ci sentiamo là.

Scheda tecnica

Valpolicella Superiore DOC

Vino rosso

Calice per vini rossi strutturati ed evoluti

calice per vini rossi strutturati ed evoluti

16° / 18°

temperatura di servizio

  • Colore: rosso rubino intenso e vivace.
  • Il Valpolicella Superiore è caratterizzato da intensi profumi floreali e fruttati di amarene, more, cassis, ciliegie, frutti rossi sotto spirito, violette e rose rosse. L’affinamento dona inoltre a questo vino piacevoli e intriganti sfumature speziate di cannella, liquirizia, vaniglia e tabacco, spesso arricchite da sbuffi balsamici sullo sfondo.
    Al palato il sorso si presenta fruttato, di buona struttura e morbidezza, con tannini maturi e percezioni pseudocaloriche consistenti. Chiude lungo e persistente, con netti richiami fruttati.
  • Abbinamenti consigliati: spezzatino, formaggi mediamente stagionati, bigoli al sugo di anatra, bollito misto, carni rosse alla griglia, pasta e fagioli, pollo arrosto, pasta ripiena al sugo di carne, arrosticini.
Dalla Valpolicella: i 3 migliori vini per lo spezzatino al sugo con le patate ultima modifica: 2017-02-23T07:30:47+02:00 da Yara Sacchetto