Vai subito al Vino consigliato

Leggerai il resto con più calma dopo

Come ormai ben saprai, non sono un’amante del pesce e sai anche che quello che mi impedisce di mangiarlo spesso è la pigrizia più che i problemi di “gusto”. Tempo fa ti ho parlato della mia prima esperienza con il branzino in crosta di sale e ti ho consigliato un vino per accompagnarlo degnamente e farne risaltare il sapore.

Oggi risponderò alla domanda: “che vino abbinare agli spaghetti alle vongole?” con una proposta per valorizzare questo piatto molto semplice che, se ben cucinato, vale da solo una menzione a favore dei piatti di pesce.
Esistono anche per questa pietanza varie versioni: col sugo, coi pomodorini, in bianco con peperoncino e tante altre.
Per l’articolo e per l’abbinamento che ti propongo la ricetta da seguire è presa dal blog di Misya, che mia madre da campana verace cucina da sempre (e vorrebbe farlo anche più spesso) per la sera della vigilia di Natale. Come potrete vedere è una sorta di piatto tradizionale per il 24 dicembre nella cucina napoletana e dintorni. Largo quindi agli spaghetti alle vongole cucinati con aglio, peperoncino, olio e prezzemolo!

Quale vino abbinare agli spaghetti alle vongole?

Dopo aver chiarito subito quale ricetta degli spaghetti alle vongole accompagniamo oggi con la nostra scelta in fatto di vino, lasciami ancora una volta precisare che sì, con il pesce ci mettiamo il vino bianco, ma che ogni piatto con la sua particolare versione ha bisogno del giusto abbinamento. Quindi per questo bel piatto di spaghetti e vongole l’abbinamento che ti propongo oggi è tutto all’insegna della Campania con la Falanghina del Sannio DOC.

Scopriamo insieme la Falanghina del Sannio

La Falanghina è un importante vitigno a bacca bianca, coltivato in Campania prevalentemente nelle zone del napoletano, casertano e beneventano. La recente denominazione Falanghina del Sannio DOC prevede l’utilizzo di almeno l’85% di falanghina e la zona di produzione racchiude la provincia di Benevento, con le seguenti sottozone: Guardia Sanframondi o Guardiolo, Sant’Agata dei Goti, Solopaca e Taburno, nata per esaltare le peculiarità del territorio alle pendici dell’omonimo massiccio calcareo dell’Appennino campano.
Da non sottovalutare anche la Falanghina dei Campi Flegrei DOC, dal suolo di origine vulcanico che si riflette nei vini particolarmente minerali e di spiccata sapidità.

La Falanghina è spesso vinificata in acciaio per esaltare le caratteristiche aromatiche del varietale.

Con gli spaghetti alle vongole è un abbinamento classico e molto piacevole, basato sulla gradevole profumazione sia del cibo che del vino. Grazie alla struttura media, inoltre, il sorso non copre il piatto (caratterizzato dall’aromaticità di aglio ed erbe aromatiche, a cui si aggiunge l’importante sapidità delle vongole), ma lo accompagna con discrezione ed eleganza.

Il vino per gli spaghetti alle vongole

Se ti sei sempre chiesto “Per gli spaghetti alle vongole ci vuole il vino bianco, sì ma quale?” penso di averti dato una buona idea che caratterizza anche in modo regionale il pasto. Viva la Campania, i suoi cibi e i suoi vini!
Adesso tocca a te. Quale vino abbineresti agli spaghetti con le vongole? Ti aspetto nei commenti.

Scheda tecnica

Falanghina del Sannio DOC

Vino bianco

Tulipano per vini bianchi

bicchiere a tulipano

8° / 10°

temperatura di servizio

  • Colore: giallo paglierino mediamente intenso.
  • Impatto olfattivo dal caratteristico e intenso sentore di frutta matura ed esotica, arricchito da note floreali di ginestra e fiori bianchi, ben adagiati su piacevoli guizzi minerali. Al palato si presenta vivace e schietto, con un sorso scandito da grintosa freschezza e stuzzicante sapidità.
  • Abbinamenti consigliati: primi piatti di pesce, crostacei, fritture di pesce, antipasti delicati, tagliolini ai gamberetti, risotto gamberi e zucchine, formaggi freschi, pizza napoletana.

Quale vino abbinare agli spaghetti alle vongole? ultima modifica: 2017-01-26T07:30:05+01:00 da Valentina Ciliberto